728x90 AdSpace

Breaking News

mercoledì 21 agosto 2013

Melito Porto Salvo, La scomparsa dell'ex presidente della Nuova Melito (ed impresario funebre), Domenico Chilà

Un'altra vittima del fumo, dell'ansia e dello stress? Aveva portato al cimitero intere generazioni  di…"fratelli", che lo avevano anticipato nel viaggio verso l'al di là
MELITO PORTO SALVO MICO CHILÁ, IL "CASCIAMORTARO", CI HA LASCIATI; I TIFOSI LO RICORDANO COME PRESIDENTE DELLA NUOVA MELITO
Domenico Salvatore
MELITO PORTO SALVO- Per chi suona la campana? …Vedendo Gesù una gran folla intorno a sé, ordinò di passare all'altra riva. Allora uno scriba, si avvicinò e gli disse: «Maestro, io ti seguirò dovunque tu andrai». Gli rispose Gesù: «Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell'uomo non ha dove posare il capo». E un altro dei discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andar prima a seppellire mio padre». Ma Gesù gli rispose: «Seguimi e lascia i morti seppellire i loro morti»". "Lasciate che i morti seppelliscano i loro morti"Che cosa voleva dire esattamente Gesù? Chi, non aveva seguito Gesù, in questo modo talmente radicale, da rinunciare a seppellire il proprio padre appena morto, non poteva essere discepolo di Gesù; e non poteva predicare il vangelo. Un altro poi, gli disse: Signore, permettimi prima di andare e seppellire mio padre. Egli gli disse: Seguimi e lascia i morti seppellire i loro morti. Gesù viveva la società patriarcale, le famiglie erano allargate (non nel senso di mogli e mariti diversi come è oggi) nel senso che i figli quando si sposavano rimanevano nella maggioranza dei casi nella casa paterna, dato che accudivano al podere. Per i genitori, fonte, it.answers.yahoo.com quando divenivano anziani, non era previsto la casa di cura o la badante, aspettava ai figli la loro cura fino alla morte. 
Ogni uomo e' morto nei falli e nei peccati, morto spiritualmente. L'uomo naturale viene vivificato spiritualmente quando accetta la parola di Dio e riceve Gesu' come suo personale Signore e Salvatore, in quanto Gesu' e' la vita. Ora il discepolo di Gesu' e' colui che lo segue in quanto e' Gesu' stesso che gli ha rivelato la verita'. Davanti a questo dono, tutto e' niente, tutto perde di importanza. Questo, e' un tesoro inestimabile, dove anche quelle che sembrano cose importanti, rimangono cose terrene; mentre, una persona con tale privilegio, deve necessariamente pensare alle cose di lassu', piu' che a quelle terrene. L'esortazione di Cristo, verte proprio su questa grande differenza, tra coloro che sono nati di nuovo, avendo creduto e coloro che non hanno creduto, che sono spiritualmente morti; che non hanno la vita, che dimora in loro (Gesu'), e quindi e' giusto che siano queste persone, morte nello spirito che si dedichino a svolgere le faccende terrene come in questo caso il seppellimento di una persona defunta.". Al di là del suo (solo apparentemente) 'scomodo' lavoro, guardato con diffidenza e sospetto, "Mico" Chilà, era un'anima popolare; uno di noi. Per tanti anni, 'Mico il tambutaro", nelle pieghe del suo lavoro, ha ruotato intorno al mondo del calcio locale. 

Ha ricoperto pure la carica di presidente ( o vicepresidente) della Nuova Melito, che militò nel campionato di Eccellenza regionale calabrese. Ha vinto tantissime partite, ma ha perso quella con la morte ( o con la vita).…"In Paradiso ti accompagnino gli angeli,/al tuo arrivo ti accolgano i martiri,/ e ti conducano nella santa Gerusalemme./ti accolga il coro degli angeli,/e con Lazzaro povero in terra/tu possa godere il riposo eterno nel cielo./Io sono la risurrezione e la vita./Chi crede in me anche se muore vivrà;/e chiunque vive e crede in me,/non morrà in eterno./Apritemi le porte della giustizia:/entrerò e renderò grazie al Signore./Questa è la porta del Signore:/per essa entrano i giusti./Celebrate il Signore, perché è buono;/perché eterna è la sua misericordia./.Oggi pomeriggio, i funerali a Melito Porto Salvo, in forma pubblica.  Melitoonline-Mnews.it, formula le condoglianze e si stringe come i Melitesi, intorno alla famiglia. Compresi, il fratello Filippo ed il nipote  Francesco. Domenico Salvatore


MNews.IT
www.mnews.it

Stadio Online, le notizie sportive
  • @MNews.IT
  • ... the only one!
Item Reviewed: Melito Porto Salvo, La scomparsa dell'ex presidente della Nuova Melito (ed impresario funebre), Domenico Chilà Description: Rating: 5 Reviewed By: Luigi Palamara
Scroll to Top