728x90 AdSpace

Breaking News

sabato 24 agosto 2013

'NDRANGHETA: ERGASTOLANO SCARCERATO PER MOTIVI DI SALUTE

Magistrato ha concesso domiciliari a Ditto, accusato omicidio   - MESSINA, 24 AGO - È stato scarcerato dal magistrato di sorveglianza, per gravi motivi di salute, Gennaro Ditto, che stava scontando, a Messina, la condanna all'ergastolo per l'omicidio di Tonino Maiorano, ucciso a Paola 21 luglio 2004. 

L'avvocato Antonino Napoli ha chiesto la liberazione di Ditto sostenendo l'incompatibilità tra la patologia di «atassia cerebellare», di cui soffre il suo assistito, e la detenzione carceraria. In seguito all'istruttoria disposta presso il centro clinico di Messina e una perizia richiesta dal magistrato di sorveglianza si è accertato che nessun centro clinico carcerario è in grado di fornire a Ditto tutte le terapie e le cure necessarie: perciò gli sono stati concessi i domiciliari. Tonino Maiorano, era stato ucciso per errore, al posto di Giuliano Serpa, ora collaboratore di giustizia, in un agguato mafioso a Paola nell'ambito di uno scontro tra cosche rivali. 

--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 347 69 11 862

MNews.IT
www.mnews.it

Stadio Online, le notizie sportive
  • @MNews.IT
  • ... the only one!
Item Reviewed: 'NDRANGHETA: ERGASTOLANO SCARCERATO PER MOTIVI DI SALUTE Description: Rating: 5 Reviewed By: Luigi Palamara
Scroll to Top